Viaggiare nell’età di mezzo

 

Rivivete le atmosfere del Medioevo, lungo le antiche rotte commerciali e religiose, che conservano i passi di nobili, monaci, avventurieri, giullari e poveri alla ricerca di migliori condizioni di vita.

L’affermarsi del culto dei santi e delle loro reliquie porta migliaia di persone a mettersi in viaggio verso i luoghi sacri.

Per tutto il XIII e XIV secolo il fenomeno cresce perché assistito da una rete di enti caritatevoli dediti all’ospitalità dei pellegrini e all’organizzazione del loro viaggio. Oltre all’ospitalità fornita dai monasteri, dal IV secolo in Oriente esistevano gli xenodochia, “case d’ospiti” finanziate da vescovi, nobili e ricchi fedeli, gestite da religiosi, in cui venivano ospitati i pellegrini e gli altri viaggiatori. A questo termine si sostituisce successivamente quello di hospitale, che significa letteralmente “la stanza della casa riservata agli ospiti”, una struttura che forniva accoglienza ai pellegrini.

Scoprite la storia di questi territori percorrendo come antichi viandanti, gli itinerari lungo la Via Litoranea e la Via Traiana verso Brindisi.

 

Itinerari:

  • Via Litoranea
  • Via Traiana verso Brindisi
  • Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentirne all’utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui.OK